Fiumicino è il primo aeroporto al mondo a sperimentare l’asfalto al grafene. Grazie alla collaborazione tra Adr e Iterchimica, un tratto di pista riservato ai voli intercontinentali e’ stato ricostruito con il Gipave. Si tratta di una tecnologia made in italy che permette di realizzare pavimentazioni high tech, molto resistenti e green per l’utilizzo di plastiche dure riciclate. “Siamo orgogliosi di aver condiviso con aeroporti di roma questo test – ha commentato Federica Giannattasio, ceo di Iterchimica – rappresenterà un’innovazione anche per manutenzioni e nuovi lavori con benefici in termini ambientali ed economici”. “La massima attenzione alla sicurezza è da sempre un driver per il nostro business – ha aggiunto Ugo De Carolis, amministratore delegato Adr – l’utilizzo di materiali all’avanguardia consentirà di migliorare ulteriormente le prestazioni della pista, sia in termini di resistenza che di sostenibilità ambientale”. – ha concluso.