Proseguono gli aiuti internazionali in favore del nostro paese per fronteggiare l’emergenza coronavirus. Ieri sera sono sbarcati all’Aeroporto di Fiumicino 37 medici e 15 infermieri cubani, che partiti da l’Avana hanno fatto scalo al Leonardo da Vinci per raggiungere Milano Malpensa. L’equipe di professionisti lavorerà presso l’ospedale da campo realizzato dall’esercito italiano, a Crema, ed è stata accolta da un applauso scrosciante insieme a grida e parole di incoraggiamento. Intanto a Pratica di Mare è atterrato il primo dei nove aerei provenienti dalla Russia che trasportano medici e materiale sanitario. Il velivolo è stato accolto dal ministro degli Esteri Luigi Di Maio, che ha dichiarato: “Altri otto ne arriveranno nei prossimi giorni da Mosca, con altrettante brigate mediche, in tutto circa 120 uomini, tra dottori e virologi esperti. “Nuove risorse preziose per combattere l’epidemia. L’Italia è grata di non essere sola in questa sfida”, – aggiunge il ministro della difesa, Lorenzo Guerini.