Buone notizie per i comuni del litorale laziale. La Pisana ha stanziato oltre cinque milioni di euro per combattere il fenomeno dell’erosione. “La difesa della costa continua ad essere una nostra priorità e con essa la tutela delle attività turistico-balneari già messe a dura prova dall’emergenza sanitaria”. – ha dichiarato l’assessore regionale Mauro Alessandri. Al Decimo Municipio saranno destinati oltre tre milioni e mezzo di euro per i lavori di ripristino della scogliera dell’Idroscalo e per la riqualificazione della barriera sommersa a levante del Canale dei Pescatori. “I fondi serviranno a dare un’immediata risposta agli imprenditori che hanno subito gravi danni a causa degli eventi atmosferici, avviando gli interventi urgenti per consentire la ripresa della prossima stagione estiva”. – ha affermato la consigliera regionale Michela Califano. A Fiumicino invece vanno un milione e centomila euro che saranno utilizzati per le scogliere, I pennelli e per il ripascimento degli arenili di Fregene. “A questi interventi – comunica il sindaco Montino – si aggiungeranno altri due milioni e 400mila euro per la realizzazione di una diga soffolta di 1500 metri al confine con Focene Nord”. La Regione ha previsto infine un milione di euro per la costa di Santa Marinella.