Gli amministratori del Decimo Municipio sono stati chiamati dal Comune ad esprimere un parere sul Pua (Piano di Utilizzo degli Arenili). Il documento che stabilisce le regole attraverso cui si disciplina la fascia demaniale marittima ai fini delle concessioni demaniali, che di fatto disegna il profilo di Ostia visto dal mare. “Sarà un lungomare diverso da quello di oggi – dice la presidente Giuliana Di Pillo. “La passeggiata fronte mare sarà virtuale perchè impossibile da controllare”. – replica Sinistra Italiana. Sottolinea invece l’assenza di un confronto la consigliera di Fratelli D’Italia, Mariacristina Masi.