Dopo mesi di disagi è stato finalmente riaperto il tratto di corso Duca di Genova che era stato transennato all’altezza di via delle Repubbliche Marinare ad Ostia. La strada, una delle più frequentate della città, è rimasta chiusa al traffico da agosto per ragioni di sicurezza. Una voragine, infatti, si era aperta facendo sprofondare l’asfalto nel punto dove circa quattro anni fa si era verificato lo stesso problema. Per cinque mesi, feste natalizie comprese, i residenti hanno dovuto convivere con un cantiere fantasma e con operai spesso latitanti o bloccati da imprecisate complicazioni nei lavori. A farne le spese anche I numerosi esercizi commerciali presenti nella via, che hanno lamentato un calo nelle vendite a causa del minor passaggio di veicoli. Una situazione che nel decimo municipio purtroppo si riscontra ancora in molte arterie. Sono decine le interdizioni al traffico, le buche recintate e I limiti abbassati a trenta chilometri orari, senza che venga programmato un preciso piano di interventi. Via Casana, via Zotti, via Corrado del Greco e via delle Sirene, sono solo alcune delle strade di ostia ancora alle prese con interminabili cantieri. Per non parlare dell’entroterra dove la situazione è anche peggiore.