coronavirus a fiumicino

Primo caso di test positivo al Coronavirus annunciato dall’Istituto Nazionale Malattie Infettive Spallanzani di Roma. Si tratta di una donna residente a Fiumicino di rientro da un viaggio a Bergamo.

Coronavirus, i test effettuati sulla donna di Fiumicino

“I test sul Covid-19 sono stati inviati all’Istituto Superiore di Sanità per la convalida ed è stato prontamente avvisato il sindaco Esterino Montino nonchè il Prefetto del Comune di Roma” – si legge nella nota dello Spallanzani. – Il nucleo familiare della donna è stato portato all’ospedale in sorveglianza attiva. Sono quindi in isolamento presso l’istituto il marito e i due figli di 5 e 10 anni, che al momento non presentano sintomi, ma verranno monitorati.

Coronavirus a Fiumicino, il percorso effettuato dalla donna contagiata

Secondo quanto appreso, la 38enne sarebbe tornata a Fiumicino da Bergamo circa una settimana fa quando in Lombardia si stavano verificando i primi casi di Coronavirus. Avendo i sintomi influenzali si sarebbe rivolta alla Asl di competenza, rispettando un auto isolamento fiduciario domiciliare, come da protocollo. Poi, visto che i sintomi non passavano, avrebbe effettuato i test di rito allo Spallanzani, che hanno rilevato la positività al Covid-19.

Ricordiamo che finora nel Lazio sono stati tre i casi positivi, tutti provenienti da fuori la Regione e tutti pazienti guariti: si tratta della coppia di cinesi originari di Wuhan e del ricercatore rientrato sempre da Wuhan.