Giuseppe Zito si è dimesso dagli incarichi di Vicesindaco e Assessore ai Lavori Pubblici di Cerveteri per dedicarsi alla famiglia. “non mi ritrovo più in questa maggioranza – ha dichiarato – non ne condivido gli obiettivi, i metodi e le modalità. Ringrazio il sindaco per la fiducia che ha sempre riposto nei miei confronti e tutti coloro che in questi anni hanno creduto in me. Ho deciso di tornare alla mia occupazione e ai miei affetti. Mia moglie e mio figlio.”. Pero’ ha specificato: “Non lascerò la politica”. “La scelta di Giuseppe non mi meraviglia – ha commentato il primo cittadino, Alessio Pascucci – la trovo comprensibile alla luce dei suoi futuri impegni. D’altronde, in un paese in cui un amministratore percepisce indennità cosi’ basse, a cui non vanno nemmeno versati I contributi e che deve anche caricarsi polizze e cause difensive sulle proprie spalle, di fronte a delle opportunità, fa fatica a tirarsi indietro. Con lui abbiamo raggiunto importanti traguardi. Con questo, non voglio dire che abbiamo una visione simile, anzi. Abbiamo sempre smussato gli angoli per il bene della nostra città. Le differenze sono state spesso la nostra forza”, ha concluso Pascucci.