Presso il centro di formazione professionale di Castel Fusano si è svolto il convegno “La coscienza del pesce. Scegliere oggi per continuare a mangiare domani”. L’evento rientra nella settimana europea della formazione. Ad aprire i lavori è stato Angelo Fanton, presidente di Cibofuturo, mentre lo chef stellato Daniele Usai, del ristorante “Il Tino” di Fiumicino, ha raccontato alcuni segreti del suo menù. Il giornalista Sergio Ferraris e il biologo Filippo Fratini hanno parlato dei cambiamenti climatici e delle loro conseguenze sull’habitat e sulla stagionalità dei prodotti ittici del mediterraneo. Ma a raccontare il viaggio del pesce, dalla rete alla tavola, sono stati gli esperti del settore Daniele Attili e Roberto Urbano, assieme all’ostricoltore Corrado Tenace. Rossella Nalin, formatrice slow food, ha invece illustrato come imparare a conoscere i buoni prodotti anche online, mentre Loreta Grande ha mostrato i valori nutrizionali di questo fondamentale alimento. Infine, i grandi cuochi Davide Sagliocco ed Emilio Perucci hanno preparato una degustazione di finger food. L’intera giornata è stata condotta dal nostro Carlo Senes e ha visto tra il pubblico una delegazione albanese, che è riuscita a partecipare nonostante le attuali difficoltà. In conclusione, dal confronto sono emerse idee interessanti per la sensibilizzazione al consumo del pescato locale e si sono generate nuove sinergie tra gli intervenuti.