I residenti di via Epaminonda e via Critolao tornano a denunciare le condizioni dei canali di competenza del Consorzio di Bonifica Tevere Agro Romano. La vegetazione incolta e il fango accumulatosi sul fondo non garantirebbero il normale flusso delle acque, aumentando notevolmente il rischio allagamenti. Della questione si è interessata la consigliera di fratelli d’italia Mariacristina Masi, che ha inviato una lettera alla presidente del decimo municipio, Giuliana di Pillo, per avere rassicurazioni sulle condizioni dei canali e per sollecitare un intervento del Cbtar.