Sono stati presentati presso la Biblioteca Spinelli della regione i risultati del bando sui contratti di fiume. Diciannove i progetti finanziati per uno stanziamento di oltre 430mila euro. All’appuntamento promosso da Cristina Avenali responsabile per la pisana, hanno preso parte rappresentanti di Legambiente e amministratori dei percorsi premiati. “Oggi alcune delle criticità ambientali più forti sono sicuramente quelle legate alle conseguenze dei mutamenti climatici e alla fragilità dei nostri territori” ha dichiarato Avenali ” proprio per questo abbiamo deciso di incrementare le risorse dedicate, pari inizialmente a 300 mila euro, permettendo lo scorrimento della graduatoria e concedendo il finanziamento a tutti I processi ammessi”. “Grazie a questo impegno economico regionale, da oggi si avranno le risorse necessarie per far partire progetti concreti di salvaguardia della biodiversità e protezione dai rischi idrogeologici – ha commenta Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio – il lavoro della regione sta dando grandi risultati e ora ci auguriamo che tutti i percorsi concretizzino al meglio e velocemente quanto previsto da ciascuno.” Tra i progetti finanziati il contratto di fiume Arrone e quello di Costa Agropontino.