Dramma a Roma, agente di polizia trovato morto in auto. Vicino la pistola di ordinanza

L'agente trovato morto in auto, a segnalare il corpo un passante

Ambulanza di notte
Foto di repertorio

Dramma a Roma dove la notte scorsa, intorno alle due e mezza, un passante ha notato il corpo di un uomo accasciato all’interno di una macchina parcheggiata. Escluso presto l’omicidio. La vittima, si scoprirà poi, era un  agente della Polizia Penitenziaria di 35 anni in servizio a Roma.

L’agente trovato morto in auto, a segnalare il corpo un passante

L’agente – che era fuori servizio e con l’auto personale – si sarebbe esploso un colpo con la pistola di ordinanza. Il rinvenimento in via Michele Gortani, in zona Pietralata, poco dopo le due della notte tra sabato 6 e domenica 7 luglio.

L’auto era chiusa dall’interno con la sicura inserita. Per questo gli inquirenti ritengono si tratti di un gesto estremo. Sulla vettura comunque non sarebbero stati trovati biglietti.

Ad indagare sul caso i colleghi della Questura di Roma. Ancora da chiarire le cause del gesto. La salma è stata messa a disposizione del medico legale dall’autorità giudiziaria.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO