Incidente mortale sul GRA: deceduto un motociclista

Strada chiusa e traffico deviato per il tragico impatto del motociclista sul Grande Raccordo Anulare

Grave incidente stradale a Roma: famiglia cerca testimoni
Immagine non collegata i fatti

Tragedia sul GRA alle prime ora di questa mattina, dove un motociclista è deceduto all’altezza dell’uscita per Settebagni. L’incidente non avrebbe coinvolto altri veicoli, mentre sono ancora in corso i rilievi del terribile sinistro per chiarirne la dinamica.

Strada chiusa e traffico deviato per il tragico impatto del motociclista sul Grande Raccordo Anulare

E’ ancora una centauro la vittima di un incidente mortale che si è verificato oggi sull’A90 Grande Raccordo Anulare all’altezza di Settebagni.

L’uomo di cui non è stata ancora resa nota l’identità avrebbe perso il controllo del suo due ruote finendo per sbattere a bordo strada, dove è deceduto poco dopo.

Inutili i soccorsi dell’ARES 118 intervenuti immediatamente sul tratto di GRA messo in sicurezza da ANAS e le Forze dell’Ordine giunte sul posto.

I rilievi avviati subito in attesa dell’arrivo dell’Autorità Giudiziaria sono ancora in corso, mentre la carreggiata esterna è stata provvisoriamente chiusa in corrispondenza del km 21,000.

Il sinistro mortale è avvenuto all’altezza di Settebagni, dove la motocicletta della vittima avrebbe impattato con violenza sul bordo della strada non lasciando scampo al centauro.

Immediate le ripercussioni sulla circolazione molto intensa dei veicoli, che è stata deviata sulla complanare al km 23,100. Anas e Polizia Stradale stanno ancora gestendo la complicata situazione del traffico. Il tratto chiuso in corsia esterna è quello dallo svincolo Roma-Nord alla Tiburtina.

Strage di motociclisti sulle strade di Roma e provincia

L’incidente di oggi è il terzo in pochi giorni finito in tragedia per un motociclista. L’uomo di cui non si conosce ancora l’identità è la quinta vittima delle strade di Roma e Provincia.

Sabato 29 giugno Nazzareno Sette di Marcellina e Simone Esposito di Palestrina, sono morti nello scontro frontale tra la sua moto e un’altra all’altezza di Arsoli sulla Tiburtina Valeria.

Il giorno successivo invece, domenica 30 giugno Luca de Luca e Tuan Ngoc, sono deceduti a seguito di uno schianto in moto al Foro Italico.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO
Per approfondire gli argomenti collegato sulle strade della provincia di Roma consultare le parole chiave colorate in arancione