Roma, tre tassisti aggrediscono un ausiliario del traffico. Licenze a rischio

L'aggressione in viale Vaticano dove i tassisti, appena multati, si sono subito vendicati

Foto di repertorio

Tassisti giustizieri a Roma. Hanno minacciato e aggredito un ausiliario del traffico di Roma Servizi per la Mobilità che si era permesso di multarli. L’aggressione per strada nel pomeriggio di ieri, 25 giugno.

L’aggressione in viale Vaticano dove i tassisti, appena multati, si sono subito vendicati

L’ausiliario era in servizio presso lo stallo dei bus turistici, luogo dove si erano già verificati episodi simili, quando i tre tassisti lo hanno preso di mira dopo le multe redatte per i loro veicoli in sosta irregolare.

Mentre il lavoratore si allontanava i conducenti dei taxi lo hanno raggiunto, minacciato e poi strattonato prendendo a calci e pugni l’auto di servizio.

L’ausiliario ha presentato denuncia alle forze dell’ordine nei confronti degli aggressori che saranno identificati attraverso le targhe dei veicoli.

Il Campidoglio ha già annunciato che verificherà la possibilità di ritirare la licenza ai protagonisti della bravata.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO