Roma, pedofilo palpeggia bambina di undici anni a passeggio con il cane

La bambina, impaurita, è riuscita a chiamare in aiuto la mamma

Dragona, si presenta dal padre nonostante il divieto di avvicinamento: arrestato
Immagine di repertorio

Ha molestato una bambina di undici anni che stava passeggiando con il suo cagnolino. L’uomo è stato bloccato e poi arrestato dalla Polizia.

La bambina, impaurita, è riuscita a chiamare in aiuto la mamma

Un uomo di 69 anni è stato arrestato dalla Polizia di Stato della sezione Volanti della Questura di Roma e del Commissariato Casilino. E’ gravemente indiziato del reato di violenza sessuale aggravata nei confronti di una bambina di 11 anni.

La piccola si trovava in via Torraccio di Torrenova e stava portando a spasso il proprio cagnolino quando è stata avvicinata dall’uomo che, con la scusa di chiederle come si chiamasse il cane, ha iniziato a palpeggiarla.

La bambina, nonostante la grande paura e l’agitazione, è riuscita ad allertare la mamma e il compagno di lei, che si sono precipitati sul posto, bloccando il 69enne.  

Quando gli agenti sono arrivati sul posto, la coppia era riuscita a fermare l’uomo, anche se con difficoltà. Quest’ultimo stava dicendo che “non aveva fatto nulla e che stava solo giocando”.

La mamma, che poi è andata a presentare la denuncia al commissariato Casilino, ha anche riferito agli agenti che l’uomo avrebbe abbracciato la figlia con forza. Quando i poliziotti lo hanno fermato, gli hanno trovato in tasca anche due piccoli coltelli, di 6 e 18 centimetri.

L’arresto, su richiesta della Procura della Repubblica, è stato convalidato dall’Autorità giudiziaria.

Solo qualche giorno fa un altro episodio. In questo caso non si era all’aperto per la strada, bensì in un ristorante in zona Re di Roma, dove un uomo ha agganciato un bambino senza nemmeno preoccuparsi dei genitori presenti o delle persone che aveva intorno (per dettagli leggi qui).  

L’indagato è da ritenere presunto innocente, in considerazione dell’attuale fase del procedimento, ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.