Telelaser nel Lazio: dove saranno i controlli della velocità dal 10 al 16 giugno

Date e luoghi dove gli agenti della Polstrada effettueranno i controlli con telelaser e autovelox per contrastare gli eccessi di velocità

TTelelaser nel Lazio: dove saranno i controlli della velocità dal 10 al 16 giugno

Tornano i telelaser e gli autovelox della Polizia stradale per il controllo della velocità su alcune strade ad alto scorrimento di Lazio e Umbria. queste le date e i luoghi in cui saranno collocati.

Date e luoghi dove gli agenti della Polstrada effettueranno i controlli con telelaser e autovelox per contrastare gli eccessi di velocità

Il compartimento della Polizia stradale di Lazio e Umbria ha reso note le date e le strade in cui saranno svolti, nella settimana dal 10 al 16 giugno, i controlli con telelaser e autovelox per le rilevazioni dei limiti di velocità.

Per quanto riguarda la regione Lazio oggi, lunedì 10 giugno, ad essere interessata è la strada provinciale 277 Asse di Frosinone mentre domani martedì 11 giugno
le postazioni mobili di controllo saranno collocate sulla strada statale 675 nella zona di  Orte, provincia di Viterbo.

Giovedì 13 giugno i controlli saranno sulla strada statale 148 all’altezza di Sabaudia (Latina) mentre venerdì 14 giugno le rilevazioni verranno effettuate sulla strada statale 4  all’altezza di Osteria Nuova, in provincia di Rieti.

Nel fine settimana i telelaser saranno puntati sulle autostrade alle porte di Roma.

Sabato 15 giugno gli agenti della Polstrada saranno sull’autostrada A24 Roma-Teramo nella zona di Tivoli mentre domenica 16 giugno le postazioni saranno sulla A12 altezza Ladispoli.

Il rilevamento della velocità con telelaser viene comunicato in anticipo dalla Polizia stradale in quanto deve servire come un deterrente per tutti gli utenti della strada affinché non superino i limiti di legge previsti.

Da ricordare, inoltre, le attuali sanzioni per il superamento dei limiti di velocità:

fino a 10 km/h in più rispetto al limite – sanzione pecuniaria compresa tra 42 e 173 euro; oltre 10 km/h e fino a 40 km/h in più – sanzione pecuniaria compresa tra 173 e 695 euro e decurtazione di 3 punti sulla patente; oltre 40 km/h e non oltre i 60 km/h – sanzione pecuniaria tra 544 e 21714 euro, decurtazione di 6 punti sulla patente e sanzione accessoria della sospensione della patente di guida da uno a tre mesi.