Lariano, maxi-carambola tra tre auto e bilancio sanguinoso: muore un anziano, 5 i feriti

Tre auto coinvolte nell'incidente e un bilancio sanguinoso: muore un anziano di 86 anni e altri 5 persone sono rimaste ferite

LARIANO-SCHIANTO-TRE-AUTO-MUORE-86ENNE-DIVERSI-FERITI-
Immagine di repertorio.

Lariano: drammatico incidente in via Ariana, nel comune dell’hinterland di Roma, dove un maxi-tamponamento tra tre veicoli, innescato per cause ancora da accertare, ha provocato un morto e 5 feriti.

Tre auto coinvolte nell’incidente e un bilancio sanguinoso: muore un anziano di 86 anni e altri 5 persone sono rimaste ferite

Lo scontro tra le tre auto è avvenuto ieri a Lariano, nel pomeriggio di domenica 9 giugno, nei pressi di via Ariana.

Quando erano da poco passate le 15 della domenica appena trascorsa, c’è stato lo schianto frontale dapprima tra una macchina  modello Fiat Panda che è entrata in rotta di collisione contro una Jeep Renegade e nell’impatto è rimasta coinvolta anche una Station Wagon della Mercedes.

In totale sono state 6 le persone coinvolte, 5 feriti e 1 morto: la persona deceduta è un uomo 86enne, Vincenzo Dorascenzi, residente nella provincia di Frosinone.

L’uomo era molto noto a Paliano, dove aveva ricoperto il ruolo di presidente del locale centro sociale per anziani e sta tornando a casa, quando la Fiat Panda da lui condotta, lasciato il limitrofo territorio comunale di Velletri, si è scontrata fatalmente con le altre due auto.

L’impatto, in particolare tra la Panda e la massiccia Jeep Renegade, è stato durissimo, tanto che l’utilitaria Fiat guidata dall’anziana vittima si è letteralmente impennata, “decollando” e andando ad atterrare rovinosamente sull’asfalto, diversi metri più in là.

Per effetto della collisione, sono 5 le persone rimaste ferite oltre all’anziano che  ha perso la vita e tutti sono stati ricoverati in gravi condizioni in ospedali di Roma o a quello dei Castelli romani.

A seguito dello scontro, il traffico da e per Frosinone è rimasto bloccato in quel punto per svariate ore, mandando la viabilità nel caos.

Delle indagini se ne sta occupando la polizia locale e il locale comando dei carabinieri, presenti sul posto insieme al personale medico dell’Ares 118 per regolare il traffico e aiutare a caricare le persone in ambulanza, mentre i vigili del fuoco estraevano i passeggeri dalle vetture distrutte.

Per scoprire le cause scatenanti della maxi-carambola saranno analizzati i filmati delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona.

Questa settimana si apre inoltre con un altro grave incidente con tanto di morto: in questo caso a essere stata uccisa sul colpo, all’alba di lunedì 10 giugno, è stata un’altra anziana, una donna travolta da un pirata della strada ad Ardea.

La persona al volante, intorno alle 5 di stamattina, dopo aver travolto mortalmente l’anziana donna, è fuggita senza prestare soccorso come prescritto dalla legge ed è tuttora ricercato dalle forze dell’ordine.

Se vuoi approfondire questi argomenti, clicca sulle parole chiave colorate in arancione e leggi gli articoli pubblicati di recente sul nostro sito web d’informazione, www.canaledieci.it.