Ladro 19enne ruba un motorino, ‘preso’ grazie a un telefonino

Per il ladro è scattata la denuncia in stato di libertà, il motorino recuperato dai caschi bianchi

Via Pontina, malore alla guida: muore un uomo
Foto: repertorio Polizia locale

Ruba il motorino ma viene ripreso con un cellulare. Il ladro rintracciato in breve tempo dai caschi bianchi della Polizia Locale che recuperano il mezzo e lo restituiscono al proprietario.

Per il ladro è scattata la denuncia in stato di libertà, il motorino recuperato dai caschi bianchi

È stato il tempestivo intervento di una pattuglia della Polizia Locale di Roma Capitale a permettere ad un cittadino di rientrare in possesso del proprio motorino, che gli era stato rubato poco prima in pieno centro storico.

Ad intervenire gli agenti del I Gruppo Centro che, durante il consueto servizio di vigilanza sul territorio, sono stati allertati da un uomo di 28 anni, che aveva appena subito il furto del ciclomotore in via dei Funari.

Raccolti i primi elementi utili, tra cui una ripresa video dal cellulare del 28enne che, arrivando sul posto, era riuscito a riprendere per alcuni secondi due persone mentre fuggivano con il suo Honda SH125, la pattuglia si è messa alla ricerca dei responsabili, riuscendo in breve tempo ad individuare un giovane che presentava alcune caratteristiche riconducibili all’artefice del furto.

Il ladro un 19enne

Il ragazzo di 19 anni, stava passeggiando lungo una via nei pressi di piazza Venezia con un casco in mano, quando, all’ avvicinarsi degli agenti, ha tentato la fuga.

Bloccato dagli operanti, il 19enne ha ammesso le proprie responsabilità, indicando il luogo dove aveva nascosto il motorino.

Scattata nei suoi confronti la denuncia per furto, gli operanti si sono adoperati per recuperare il mezzo, che è stato così restituito al legittimo proprietario.