Alle porte di Roma, sabato 25 maggio percorso trekking da sogno nella Valle del Sorbo: come partecipare

L'escursione permetterà agli appassionati di trekking di esplorare la Valle Del Sorbo tra natura e biodiversità scolpita lungo una storia secolare

Immagine di repertorio.

A nord della Capitale, nel comune di Formello, questo sabato 25 maggio ci sarà un’escursione nella valle del Sorbo, in un ambiente meraviglioso tra montagne, natura e biodiversità scolpita nei secoli.

L’escursione permetterà agli appassionati di trekking di esplorare la Valle Del Sorbo tra natura e biodiversità scolpita lungo una storia secolare

Questo weekend si partirà alle 10 del mattino e il percorso trekking terminerà alle 15.30 della stessa giornata, sabato 25 maggio, dopo aver esplorato prati, boschi e cascate, con in vista il fiume Cremera.

Un cammino che ci porterà alla scoperta di meravigliosi giochi d’acqua, testimonianze di antiche civiltà e la natura, protagonista assoluta, che non deluderà le nostre aspettative mostrandosi attraverso le sue tante forme e colori e saranno fatte varie soste per garantire a tutti l’adeguato riposo anche durante l’escursione.

Dal punto di vista tecnico ci sono diverse salite e discese in ambiente boschivo e con semplici guadi su rocce, adatto a persone allenate a questo tipo di attività e in buona salute fisica.

Il percorso naturalistico in questione è lungo 9 chilometri con una pendenza di 150 metri.

Si consiglia ai minori di anni 12 di essere sempre accompagnati ed è un percorso dove si necessita di buona resistenza fisica.

Ci si ritroverà tutti, dopo aver prenotato e fino ad esaurimento posti disponibili, a Formello alle ore 10 del mattino e il luogo esatto di partenza dell’escursione trekking di sabato sarà comunicato con esattezza a chi darà il suo nominativo e numero partecipanti.

L’equipaggiamento è quello classico per le escursioni trekking ovvero scarpe da trekking obbligatorie, bacchette in alluminio per migliore presa, opzionale, pranzo al sacco, acqua snack energetici, abbigliamento comodo per la stagione in base al meteo, cappellino, crema solare e almeno 2 litro d’acqua.

 Le quote di partecipazione prevedono 15 euro per gli adulti e 10 euro per i ragazzi fino a 17 anni.

Nella quota è compreso: la polizza infortuni giornaliera individuale per ogni partecipante, il supporto per tutto il percorso della guida ambientale escursionistica con polizza di responsabilità civile professionale, sopralluogo di verifica del percorso.

La tessera associativa è totalmente gratuita.

Per info e prenotazioni telefonare al 392 9384249 (Lorena Barazzutti).

Un’altra opzione per chi vuole fare trekking nella zona di Nemi, ma domenica 26 maggio, è quella di partecipare infine a quest’altra escursione.

Se vuoi approfondire questi argomenti, clicca sulle parole chiave colorate in arancione e leggi gli articoli pubblicati di recente sul nostro sito web d’informazione, www.canaledieci.it.