Roma, manifestazioni e cortei del weekend: viabilità e deviazioni bus

Tra gli eventi del fine settimana ci sono le due manifestazioni previste in centro e nel quadrante est della Città

Manifestazioni a Roma nel fine settimana: chiusure e deviazioni bus, dove sonoCanaledieci.it
Foto: Canaledieci.it

Due manifestazioni sono in programma, nel weekend, a Roma tra la zona centrale e il quadrante est. Questi i dettagli riguardo luogo, orari e modifiche alla viabilità.

Tra gli eventi del fine settimana ci sono le due manifestazioni previste in centro e nel quadrante est della Città

La prima delle due manifestazioni con corteo sarà in centro e partirà alle ore 15 di domani, sabato 18 maggio, da Piazzale Ostiense con arrivo alle ore 18 in piazza della Bocca della Verità. Il percorso prevede il passaggio dei manifestanti, secondo le previsioni circa 500, anche in viale della Piramide Cestia, piazza Albania, viale Aventino, via del Circo Massimo, via della Greca.

La manifestazione è stata promossa in occasione della giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia. Chiusure e deviazioni saranno attivate al passaggio dei manifestanti. In particolare fino alle 19, potrebbero essere modificati, o limitati, i percorsi delle linee  3L, 23, 30, 75, 77, 81, 83, 118, 160, 280, 628, 715, 716, 718, 719, 769, 775, C3.

La seconda manifestazione si terrà sempre domani dalle 17.30 alle 20, nel quadrante est della città. In questo caso si tratta di un corteo del movimento degli studenti palestinesi in Italia. I manifestanti partiranno da piazza dei Mirti e raggiungeranno largo Agosta, percorrendo via dei Castani, piazza dei Gerani, via Filippo Parlatore, piazza Teofrasto, via Federico Delpino, via Tor de’ Schiavi e via Anagni.

Potrebbero subire modifiche i percorsi delle seguenti linee di bus: 5, 19L, 313, 412, 450, 542, 544, 556, 558 e C5.

Per aggiornamenti in tempo reale sul traffico e ricevere ulteriori informazioni vi ricordiamo il nostro servizio in collaborazione con Astral in questa pagina.