Fiumicino, un’asta pubblica per gli oggetti smarriti sul territorio: come partecipare e scadenze

Vanno all'asta apparecchiature elettroniche, preziosi, accessori, strumenti musicali: trentasei lotti per i quali si potrà concorrere e diventare i nuovi proprietari

Fiumicino, chiusura straordinaria di alcuni sportelli comunali per i cittadini - Canaledieci.it
Foto: Canaledieci.it

Il Comune di Fiumicino ha bandito un’asta pubblica per l’alienazione degli oggetti smarriti e rinvenuti sul territorio. Si tratta di oggetti che non sono stati riconsegnati ai proprietari, o a chi li ha ritrovati, per mancata rivendicazione o ritiro entro i termini di legge. Queste le informazioni per poter prendere parte all’asta.

Vanno all’asta apparecchiature elettroniche, preziosi, accessori, strumenti musicali: trentasei lotti per i quali si potrà concorrere e diventare i nuovi proprietari

Dalla macchina fotografica allo zaino, passando per trolley, orologi, occhiali da sole, videogiochi e strumenti musicali. Sono tanti gli oggetti smarriti sul territorio che, nel mese di marzo, troveranno un nuovo proprietario attraverso un’asta pubblica.

Sono oggetti al momento conservati presso l’Economato del Comune di Fiumicino, che ha il compito di ricevere e custodire tutte le cose mobili smarrite e ritrovate da terze persone, in qualunque circostanza, sul territorio.

L’asta degli oggetti smarriti, suddivisa in 36 lotti, si terrà mercoledì 7 marzo alle ore 15 presso la sala Pina de Rosa, presso la sede del Comune in piazza Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa 78. La metodologia utilizzata è quella delle offerte segrete, per singoli lotti.  

Ogni lotto andrà al concorrente che avrà presentato l’offerta migliore per il Comune, ovvero quella più alta. L’asta sarà aggiudicata anche in presenza di una sola offerta valida. L’aggiudicatario di un lotto avrà, comunque, la facoltà di rinunciare all’assegnazione.

Alla procedura possono partecipare tutte le persone maggiorenni in possesso di valido documento di identità e codice fiscale. In caso di partecipazione di persone giuridiche, l’offerta dovrà essere presentata dal legale rappresentante mentre le imprese dovranno essere in possesso di iscrizione alla CCIAA e di Partita Iva.

La domanda per concorrere va presentata entro il termine perentorio delle ore 17 del 5 marzo.

Chi è interessato può consultare l’avviso pubblico completo e l’elenco degli oggetti con relativo prezzo base d’asta e descrizioni sul sito istituzionale www.comune.fiumicino.rm.it, nella sezione “Albo Pretorio – Avviso pubblico”.