Via del Mare a rischio chiusura fino a luglio 2024: l’annuncio di Astral

Tornano i cantieri sulla Via del Mare: oltre venti autocarri per la verifica di un'infrastruttura nell'intero territorio del X Municipio. La modifiche alla viabilità

Roma, incidenti in diversi quadranti con disagi alla circolazione

Arriva come un mattone per i pendolari della Via del Mare l’avviso di Astral pubblicato in queste ore, e che annuncia senza troppe specifiche, il rischio di chiusura di questa arteria fondamentale per gli spostamenti tra Ostia e il centro della Capitale.

Il provvedimento è collegato ad serie di lavori urgenti di manutenzione e verifica delle reti idriche, che potrebbe bloccare la viabilità già da questo mese fino a luglio 2024.

Tornano i cantieri sulla Via del Mare: oltre venti autocarri per la verifica di un’infrastruttura nell’intero territorio del X Municipio. La modifiche alla viabilità

L’anno parte con una previsione di tempi cupi per i pendolari della Via del Mare, che potrebbero vedersi chiudere ancora una volta quest’arteria stradale  per lavori.

A rendere complicata la viabilità, secondo quanto riportato dell’Azienda Strade del Lazio, non saranno però gli sperati interventi migliorativi dell’asfalto o la potatura degli alberi, ma dei lavori più che mai necessari e urgenti, collegati ad un guasto dell’infrastruttura idrica.

E’ stata la società Acea Acqua l’8 gennaio scorso, in qualità di gestore del Servizio Idrico Integrato nell’Ambito Territoriale a richiedere il transito sulla via del Mare, degli oltre venti autocarri che svolgeranno le operazioni di verifica delle reti idriche

Lavori che secondo quanto riportato nell’avviso Astral potrebbero partire fin da subito, con l’impiego di mezzi addetti alle lavorazioni, che richiederanno l’importante provvedimento di modifica alla viabilità, che va dal restringimento di carreggiata alla chiusura al transito, con i relativi disagi per chi si metterà in auto su questo collegamento stradale.

Gli interventi riguarderanno la Via del Mare, sulla lunghezza dell’intero territorio di competenza del X Municipio di Roma, ma non è ancora chiaro se il cantiere sarà mobile e se i lavori si svolgeranno in una fascia oraria notturna, ma stando all’avviso Astral, già dalla mezzanotte di oggi potrebbero partire le prime verifiche. Una lunga serie di accertamenti e relativi interventi sulle reti che dureranno fino al 1° luglio 2024.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Per approfondire i lavori in programma su altre strade della provincia di Roma puoi cliccare sulle parole chiave colorate in arancione.