Latina, incendio distrugge un palazzo: evacuate decine di persone

Incendio di vaste proporzioni, dalla natura ancora misteriosa, devasta una palazzina del capoluogo pontino e impone le forze dell'ordine ad allontare tutti i residenti

TERRACINA-POMPIERI-ESPLODE-BOMBOLA-GAS-VILLETTA-CROLLA-FERITI-

A Latina un incendio ha devastato una palazzina intera, rendendola di fatto inagibile ed obbligando le forze dell’ordine, insieme ai pompieri intervenuti per domare le fiamme, ad allontanare temporaneamente tutti gli occupanti, per un’evecuazione rapida.

Incendio di vaste proporzioni, dalla natura ancora misteriosa, devasta una palazzina del capoluogo pontino e impone le forze dell’ordine ad allontare tutti i residenti

Tutto questo è avvenuto per cause ancora da accertare, con un rogo gigantesco che ha distruttu una palazzina, quest’oggi, poco prima delle 14 di mercoledì 10 gennaio, in via Pierluigi Nervi, nel capoluogo Pontino.

Dato che le fiamme stavano propagandosi dovunque, l‘intervento dei pompieri e dei vigili del fuoco sono arrivate in massa sul posto, sia da Latina che dalla limitrofa Aprilia, permettendo di partire subito con le operazioni di spegnimento.

A quanto risulta al momento, non risulterebbero esserci stati feriti nell’incendio  in questione, e subito tutti i residenti sono stati allontanati in via precauzionale dato che il palazzo era completamente distrutto e inagibile in diversi punti, nella sua quasi totalità.

Ora gli inquirenti, una volta che sarà spento del tutto il rogo in questione, interrogando i testimoni e visionando le telecamere di sicurezza presenti nella zona, cerceranno di capire da cosa possa essere scaturito l’incendio, se doloso, o per un semplice quanto devastante cortocircuito di qualche impianto dello stabile andato a fuoco.

Tuttavia sembra, dai primi riscontri investigativi, che le fiamme abbiano iniziato a propagarsi dai locali sotterranei, dove ci sono box e cantine.

Per quanto riguarda un’altro gravissimo incendio che ha completamente distrutto carbonizzato un’altro palazzo, per limitare i gravissimi  disagi subiti dagli inquilini, è stata indetta una raccolta fondidalla Pro Loco di Canale Monterano, dal Comitato 1984 e dalla parrocchia, con il patrocinio di Comune e Riserva naturale, a favore delle vittime dell’esplosione avvenuta nella mattina di ieri, sabato 6 gennaio.

Se vuoi approfondire questi argomenti, clicca sulle parole chiave colorate in arancione e leggi gli altri articoli pubblicati in precedenza sul nostro sito d’informazione, Canaledieci.it.

NEWS IN AGGIORNAMENTO