Roma, albero pericolante a Conca d’Oro: strada chiusa e deviazioni per 8 linee bus

Strada chiusa al transito dei mezzi pubblici e privati di trasporto a causa di un albero che deve essere abbattuto

Roma, tre incidenti in poco tempo: i disagi maggiori in zona Prenestina-Borghesiana

Strada chiusa e deviazioni per otto linee bus del trasporto pubblico di superficie a causa di un albero pericolante nel quartiere di piazza Conca d’Oro. L’interdizione al transito dei mezzi di trasporto riguarda, in particolare, viale Tirreno all’altezza del civico 38 dove è situato l’incrocio con via delle Isole Eolie.

Strada chiusa al transito dei mezzi pubblici e privati di trasporto a causa di un albero che deve essere abbattuto

Sul posto sono presenti le pattuglie del III Gruppo Nomentano della polizia di Roma capitale per garantire la sicurezza dell’area e la gestione della viabilità.

I veicoli in transito su viale Tirreno e diretti verso Corso Sempione vengono infatti deviati su via delle Isole Eolie. Le radici dell’albero ad alto fusto avevano provocato uno smottamento del terreno intorno alle 16.45 di ieri, domenica 7 febbraio. Questa mattina è stato effettuato un sopralluogo da parte dell’agronomo del Servizio Giardini di Roma Capitale che ha disposto l’abbattimento della pianta. Di qui il provvedimento di chiusura che ha comportato la deviazione di 8 linee bus.

Il percorso della linea 343 su via Conca d’Oro in entrambe le direzioni viene dirottato all’altezza di piazza Conca d’Oro per poi riprendere il percorso convenzionale (leggi qui). Itinerari alternativi riguardano anche le linee 86, 311, 336, 337, 338, 351 e 92.

L’abbattimento dell’albero dovrebbe essere eseguito entro la mattinata per consentire il ripristino della viabilità nel settore interessato.

Se vuoi approfondire questi argomenti clicca sulle parole chiave colorate in arancione all’interno di questo pezzo e accedi agli articoli dedicati.

Per aggiornamenti in tempo reale sul traffico e ricevere ulteriori informazioni vi ricordiamo il nostro servizio in collaborazione con Astral in questa pagina.