La Regione Lazio rivede l’addizionale IRPEF… ma non da subito

Irpef ridotta: l'accordo firmato oggi alla Pisana. Chi riguarda e da quando scatterà

ROMA-TRUFFA-AURELIO-SCOOTER-SOLDI-AUTO-

Irpef ridotta: firmato alla Pisana l’accordo sulla riduzione della pressione fiscale per i cittadini e i lavoratori della Regione Lazio.

Irpef ridotta: l’accordo firmato oggi alla Pisana. Chi riguarda e da quando scatterà

Ad annunciarlo l’assessore regionale al Bilancio, alla Programmazione economica, all’Agricoltura e sovranità alimentare, alla Caccia e alla Pesca, ai Parchi e alle Foreste Giancarlo Righini.Desidero ringraziare le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil per aver firmato questo pomeriggio l’accordo sulla riduzione della pressione fiscale per i cittadini e i lavoratori della Regione Lazio”, ha dichiarato Righini.

Il documento prevede, dal primo gennaio 2025, l’eliminazione dell’addizionale Irpef del 1,60 per i redditi fino a 35.000 euro, attraverso l’azzeramento dell’aliquota per i redditi fino a 28.000 euro e in forma di riduzione fra i 28.000 e i 35.000 euro.

A tal fine entro il 15 aprile 2024 la Regione adeguerà la consistenza del fondo per la riduzione fiscale e per il sostegno al reddito delle famiglie che attualmente è pari a100 milioni di euro.

Si tratta di un ulteriore sforzo economico, ottenuto grazie a un proficuo lavoro svolto dal presidente Rocca, dalla Giunta e dai consiglieri di maggioranza e opposizione in commissione Bilancio, che ha come scopo principale quello di dare ai cittadini del Lazio in maggiore difficoltà, la possibilità di guardare al futuro con maggiore fiducia”, ha spiegato l’assessore Righini.