Allerta meteo sul Litorale: temporali e rischio allagamenti già dall’inizio del weekend

Protezione Civile del Lazio dirama allerta meteo: quali saranno le zone più colpite nelle prossime ore tra temporali, grandinate e possibili mareggiate

Allerta Meteo nel Lazio - foto social free

E’ stata diramate in queste ore l’allerta meteo della Protezione Civile Regionale del Lazio per precipitazioni anche a carattere di rovescio e temporali che si stanno preparando già dal tardo pomeriggio di oggi e fino all’inizio del weekend sulla costa. Le più colpite dal rischio allagamenti potrebbero essere le località del Litorale a sud della Capitale.

Protezione Civile del Lazio dirama allerta meteo: quali saranno le zone più colpite nelle prossime ore tra temporali, grandinate e possibili mareggiate

Il bel tempo e le temperature miti al di sopra della media stagionale nella Capitale e il litorale Laziale stanno per essere sostituite con forti temporali  che nel tardo pomeriggio potrebbero scaricare decine di millimetri di acqua soprattutto sulle località costiere del Lazio meridionale.

A segnalarlo è un’allerta meteo diramata in queste ora dalla Protezione Civile della Regione Lazio, con un documento di “Previsione Sinottica e QPF” emesso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Protezione Civile, tenendo conto delle caratteristiche delle precipitazioni previste, della loro intensità, dello stato di saturazione dei suoli e dei livelli dei corsi d’acqua.

Le indicazioni rese disponibili dai presidi territoriali e dalla modellistica idrologica ed idraulica, indicano al momento solo alcune Zone di Allerta che sono in particolare i Bacino Costieri del Litorale Sud e Bacino del Liri, con le criticità che potrebbero sopraggiungere sul fronte idrogeologico per l’intensità dei temporali.

Lo scenario che si presenterà con molta probabilità nella nottata e mattinata di domani venerdì 15 dicembre, è ormai noto tra fenomeni caratterizzati da una grande rapidità di evoluzione, in conseguenza di temporali forti, e gli ulteriori effetti che si possono verificare con tempeste di fulmini, forti grandinate, e raffiche di vento.

Con l’allerta potrebbero arrivare in queste ore anche specifiche ordinanze di chiusura di aree verdi e interdizione delle spiagge.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO