Roma, famiglia rom rapinata in casa. In azione finti poliziotti

A bussare alla porta della famiglia rom una banda di finti poliziotti armati di pistola

ROMA-GAMBIZZATO-STRADA-SICARIO-

Rapinati in casa da finti poliziotti. A presentare la denuncia una famiglia rom residente al Laurentino. Il bottino: un migliaio di euro tra contanti e monili d’oro.

A bussare alla porta della famiglia rom una banda di finti poliziotti armati di pistola

Secondo la denuncia delle vittime, una coppia in quel momento con i figlioletti in casa, domenica scorsa (10 dicembre), si sarebbero ritrovati alla porta quattro uomini con indosso pettorine con su scritto Polizia. “Aprite, polizia”, avrebbero detto i quattro con i volti coperti da bandane e passamontagna, ma con le finte pettorine in mostra.

Una volta nell’appartamento la banda sotto la minaccia di una pistola si è fatta consegnare tutto che c’era di valore in casa.

“Non siamo stati picchiati, ci hanno tenuto sempre sotto controllo”, ha raccontato la coppia ai carabinieri.

A fine rapina la fuga su una Renault Capture. Le vittime hanno appuntato il numero della targa, ma l’auto è risultata poi rubata pochi giorni pima. Il proprietario aveva sporto denuncia.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO