Telelaser nel Lazio: dove saranno i controlli da lunedì 11 al 17 dicembre

Queste le strade e i giorni in cui saranno attivi i teleaser per contrastare l’eccesso di velocità

Telelaser nel Lazio: dove saranno i controlli della velocità dal 19 al 25 febbraio

Tornano i controlli con telelaser da parte della Polizia Stradale. Le postazioni mobili saranno attive da lunedì 11 dicembre fino a domenica 17 dicembre per prevenire, lungo alcune delle principali arterie del Lazio e dell’Umbria, l’eccesso di velocità da parte degli utenti della strada.

Queste le strade e i giorni in cui saranno attivi i teleaser per contrastare l’eccesso di velocità

La Polizia stradale comunica in anticipo il calendario dove viene posizionato il telelaser. Tra gli obiettivi dei controlli, infatti, è fare in modo che il posizionamento dell’apparecchiatura possa servire come deterrente affinché non vengano superati i limiti di legge previsti.

Le apparecchiature per rilevare la velocità saranno collocate in Umbria, nella provincia di Perugia, e nel Lazio a Latina e Roma lungo alcune strade particolarmente a rischio.

In particolare lunedì 11 dicembre i controlli saranno nella zona di Perugia a Ponte Pattoli sulla E45 e nel tratto sud della statale 148 Pontina.

I controlli successivi avverranno venerdì 15 dicembre sul raccordo autostradale di Taverne di Corciano, sempre in Umbria.

Nel week end le postazioni mobili per il rilevamento della velocità saranno posizionate nella regione Lazio.

In particolare sabato 16 dicembre osservata speciale sarà l’autostrada A24 Roma-Teramo mentre domenica 17 dicembre la Polstrada posizionerà le apparecchiature sulla A12 Roma-Civitavecchia.

La velocità eccessiva è una delle principali cause di incidente stradale in Italia.

Le stime ACI-ISTAT – relative ai primi sei mesi del 2023 – evidenziano, rispetto allo stesso periodo del 2022, una diminuzione molto limitata del numero degli incidenti stradali con lesioni a persone (79.124; -1,0%) e dei feriti (106.493; -0,9%), e una diminuzione più significativa delle vittime entro il trentesimo giorno (1.384, -2,5%). In media, nei primi sei mesi del 2023, ogni giorno si sono verificati 437 incidenti, con 7,6 morti e 588 feriti.

Nel confronto con i primi sei mesi del 2019 – anno di riferimento per il decennio 2021-2030 per la sicurezza stradale – si rileva un calo del 5,4% degli incidenti stradali, del 9% dei feriti e del 9,8% dei morti.

Per aggiornamenti in tempo reale sul traffico e ricevere ulteriori informazioni vi ricordiamo il nostro servizio in collaborazione con Astral in questa pagina.