Roma, punta la pistola al farmacista: scatta la sorpresa

Il colpo chiuso con una sorpresa: i ringraziamenti del farmacista

Un arresto
Un arresto della Polizia. Foto d'archivio

Punta la pistola alla tempia di un farmacista, chiede tutti i soldi ma a sorpresa invece che in fuga col bottino si ritrova su una volante ammanettato. A tradire un rapinatore romano di 28 anni in azione a Primavalle l’arguzia di alcuni poliziotti in servizio anti rapina.

Il colpo chiuso con una sorpresa: i ringraziamenti del farmacista

Lo hanno visto sostare prima per qualche minuto fuori da un negozio di cosmetici e poi, in sella del suo scooter, puntare verso una farmacia, sempre in zona Primavalle.

Tanto è bastato per spingere gli agenti della VI sezione della Squadra Mobile a smascherare un rapinatore senza scrupoli.

Per il farmacista preso di mira dal rapinatore è stato un grande sollievo vedere i poliziotti. A fine giornata ha ringraziato gli agenti con un post sui social: A stretto giro sono arrivati i ringraziamenti del farmacista con un post su facebook: “Grazie di cuore a “I Falchi” e a tutti coloro che lavorano incessantemente per proteggere la nostra comunità!…”

L’arresto

Il giovane, che era seguito già da almeno mezzora dagli equipaggi della Squadra Mobile capitolina, si è fermato prima davanti ad un negozio di cosmetici, dove ha sostato per alcuni minuti travisato e privo di casco, per poi spostarsi presso la farmacia Clemente XI, nella quale è entrato, ha puntato una pistola priva di tappo rosso alla testa di un dipendente e lo ha costretto ad accompagnarlo alla cassa per ritirare l’incasso.

Gli agenti, intervenuti immediatamente, hanno bloccato e disarmato l’uomo, mettendo così fine alla rapina, per poi tranquillizzare i dipendenti.

Il bottino

Una volta messo in sicurezza il 28enne è stato perquisito e trovato in possesso di una pistola replica marca Bruni calibro 8 con caricatore rifornito di due proiettili e di 480 euro in contanti.

Lo scooter usato per gli spostamenti è risultato essere rubato. A seguito di perquisizione domiciliare, invece, sono stati rinvenuti diversi indumenti probabilmente usati in altre rapine, mentre all’interno della sua autovettura sono stati recuperati 4 coltelli.

Al termine degli accertamenti, il 28enne è stato arrestato, mentre la pistola e tutto il materiale rinvenuto sono stati sequestrati. Dopodiché lo scooter provento di furto è stato restituito al legittimo proprietario, così come i 480 euro rapinati alla farmacia.

Lunedì gli stessi poliziotti hanno incastrato un altro rapinatore che invece metteva a segno colpi agli uffici postali a giorni alterni (lunedì, mercoledì e venerdì).

Il post

Roma, punta la pistola al farmacista: scatta la sorpresa 1
Il post di ringraziamento del farmacista