Roma, donna occupa casa popolare: sgombero e denuncia, poi Ater mura l’ingresso

33enne romena aveva da tempo occupato una casa popolare di proprietà dell'Ater, alla periferia della Capitale, con tanto di allacci abusivi

Roma, in zona Bravetta strada chiusa per guasto idrico: quartiere senza acqua

Roma: una donna non si è fatta scrupoli e ha occupato per diversi giorni un’abitazione alla perferia della Città Eterna, rendendo necessario l’intervento del IV gruppo tiburtino della Polizia Locale che, ha denunciato la donna, una cittadina romena di 33 anni. E per evitare nuovi episodi di questo tipo, subito dopo l’Ater ha letteralmente murato l’accesso dell’alloggio popolare in questione.

33enne romena aveva da tempo occupato una casa popolare di proprietà dell’Ater, alla periferia della Capitale, con tanto di allacci abusivi

L’intervento d’urgenza è stato fatto ieri, nel pomeriggio  di martedì 19 settembre, quando c’è stata una segnalazione da parte dei residenti, l’ennesima, che nella zona di Settecamini, ad est della Capitale, avevano richiesto l’arrivo della Polizia Municipale per sospetti furti d’energia elettrica, dati ripetuti cali di tensione.

Ed effettivamente, oltre all’allaccio abusivo, in via di Casal Bianco le forze dell’ordine hanno scoperto che dentro a un appartamento del complesso di case popolari in questione viveva una donna di 33 anni, romena, che si era impossessata di una casa di proprietà dell’Ater.

Dopo averla scoperta e identificata, la Polizia Locale di Roma Capitale ha riconsegnato l’alloggio all’Ater che, nella fattispecie, ha deciso subito di murare l’accesso all’appartamento per evitare che altre persone possano occuparlo come fatto in questo caso dalla cittadina dell’Est Europa, che al termine delle indagini è stata denunciata.

Di recente, pochi giorni fa, il 18 settembre, un’altra abitazione dell’Ater, sempre ad est della Città Eterna, a Tor Bella Monaca, era stata occupata e sgomberata dopo che l’uomo, nato in Libia ma residente a Roma, vi si era insediato senza averne alcun titolo.

A questo scopo prosegue senza sosta il piano di sgombero di vari palazzi occupati da abusivi a Roma, su impulso della Prefettura.

Se vuoi approfondire questi argomenti, vi invitiamo a leggere gli altri articoli pubblicati in precedenza su Canaledieci.it, cliccando sulle parole chiave presenti in questo pezzo, colorate in arancione.