Eugenio Patanè: “A dicembre 2024 il primo dei 30 treni per le metro di Roma”

L'importante annuncio riguardo alla consegna dei nuovi treni è stato fatto dall'Assessore capitolino alla Mobilità fissando una scadenza molto impegnativa

metro roma gratis domenica 11 dicembre

Roma: il Campidoglio, e segnatamente l’Assessore capitolino alla Mobilità Eugenio Patanè, nella giornata odierna, giovedì 29 dicembre, ha affermato che a dicembre 2024 sarà in servizio il primo dei 30 treni messi a disposizione per le metro di Roma.

L’importante annuncio riguardo alla consegna dei nuovi treni è stato fatto dall’Assessore capitolino alla Mobilità fissando una scadenza molto impegnativa

Le dichiarazioni di Patanè sono susseguenti alla sottoscrizione del contratto per l’acquisto di 30 nuovi convogli per le linee metro A e B, in un accordo quadro sancito tra Roma Capitale e la Hitachi Rail, per un investimento complessivo di 264 milioni di euro.

Nel dettaglio, i primi 14, sempre tutti destinati a metro A (due) e metro B (dodici), cominceranno ad arrivare a dicembre 2024 e saranno consegnati tutti entro i seguenti 12 mesi. Annunciata dunque una scadenza, una deadline, molto importante ed impegnativa da parte dell’amminstrazione comunale.

Pochi giorni dopo la chiusura anticipata del concordato con Atac, dunque, in un passaggio fondamentale, è stato definito un punto chiave per migliorare il farraginoso trasporto pubblico su ferro della Città Eterna.

A riguardo, si è così espresso l‘Assessore Patanè: “Ringrazio il Dipartimento Mobilità per il lavoro svolto e per essere riuscito a raggiungere questo difficile risultato, che rappresenta una straordinaria notizia per Roma: nonostante i ricorsi, che hanno dato ragione all’amministrazione, infatti, la capitale inizierà ad avere comunque i primi nuovi convogli in tempo per il Giubileo del 2025 rinnovando e aumentando la flotta treni a disposizione di Atac”.

In particolare queste dichiarazioni seguono quelle, riportate in un altro nostro articolo di pochi giorni fa (leggi qui), in cui è stato ufficializzato anche un altro nuovo accordo tra Regione Lazio e l’azienda italo-indiana di produzione di convogli della Titagarh Firema, con base a Caserta, per dotare di nuovi treni sia la Metromare – ex Roma Lido, che la ferrovia Roma Viterbo. In totale saranno 38 i nuovi treni attivi sulle ferrovie del Lazio. Per scoprire di più clicca sul link arancione poco sopra.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Metromare e Roma-Viterbo, la Regione firma accordo con azienda per 38 nuovi treni