Morte di Leonardo Lamma, indagini da rifare: nel mirino il rattoppo sulla strada

Il giudice dispone un supplemento di indagini sullo "stato dei luoghi", ossia sulle condizioni della strada

Velocità o sbandata fatale: le indagini sulla morte di Leonardo Lamma, il 19enne morto il 7 aprile scorso a Corso Francia alla guida della sua moto dovranno fare un passo indietro. In pochi giorni la situazione si è ribaltata: l’inchiesta non è più a un passo dall’archiviazione, ma di fatto viene riaperta e con un focus cruciale. Il gip ha ordinato un supplemento di indagine sullo “stato dei luoghi”.

Il giudice dispone un supplemento di indagini sullo “stato dei luoghi”, ossia sulle condizioni della strada

Parole che sembrano far riferimento alle condizioni del manto stradale per il quale già lo stesso giorno dell’incidente si parlava di un rattoppo dopo un lavoro, pare su una tubatura.
La retromarcia sull’indagine imprime comunque una svolta rimettendo di nuovo in valutazione la cattiva manutenzione della strada come motivo dell’incidente (leggi qui). 

Revocata la richiesta di archiviazione

Circostanza che il consulente della procura – un funzionario dei vigili urbani – aveva escluso non ritenendo che ci fosse un nesso di causalità, pur sottolineando la carenza di documentazione al riguardo. Una conclusione che sembrava aver spinto la procura a chiedere l’archiviazione del caso, poi stoppata.

Pochi giorni fa, il pm Attilio Pisani, titolare delle indagini, ha  revocando la richiesta di archiviazione e chiesto di svolgere un incidente probatorio per sigillare gli elementi dell’inchiesta.

Una decisione scaturita dalla richiesta dei legali della famiglia Lamma, gli avvocati Antonio De Fazi e Massimiliano Capuzi di riaprire il caso.

Il gip ha bocciato l’incidente probatorio ritenendo che si può ricorrere a un’integrazione della consulenza della Procura attraverso l’esame dello “stato dei luoghi” come emerge dalla documentazione, nuova e già agli atti.

I magistrati ora dovranno valutare anche se ascoltare il testimone oculare che avrebbe visto Lamma sobbalzare dalla moto prima di perderne il controllo.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.