Ostia, abusata 14enne disabile: arrestato per violenza sessuale 40enne magrebino

Ostia, ricostruiti i fatti nella scuola abbandonata: la minorenne affetta dalla sindrome di Turette avrebbe subito violenza sessuale mentre dormiva

Ostia: il 26 ottobre scorso una 14enne italiana, affetta dalla sindrome di Tourette, è stata vittima di violenza sessuale mentre dormiva in una scuola abbandonata di Ostia, ex struttura della protezione civile. Gravemente indiziato di quel reato, un 40enne magrebino custode della scuola, oggi arrestato.

Ostia, ricostruiti i fatti nella scuola abbandonata: la minorenne affetta dalla sindrome di Turette avrebbe subito violenza sessuale mentre dormiva

A seguito di approfondite indagini coordinate della Procura della Repubblica di Roma, gli uomini della Polizia di Stato del X Distretto Lido di Roma, hanno arrestato nelle ultime ore una persona gravemente indiziata della violenza sessuale a danno di una minorenne affetta dalla sindrome di Tourette.

I fatti si sarebbero svolti lo scorso 26 ottobre in una scuola abbandonata, di cui l’uomo era  custode, e che aveva ospitato fino a poco tempo prima una struttura della protezione civile.

Dopo aver trascorso la serata ad Ostia, l’uomo aveva accompagnato un gruppo di amici tra cui la 14enne italiana affetta dalla sindrome di Tourette, all’interno dell’ex locale scolastico di cui era guardiano collaborando con la Protezione civile.

Qui i ragazzi si sono addormentati in una stanza che proprio il 40enne gli avrebbe messo a disposizione, per essere poi svegliati all’improvviso, dall’urlo della minorenne, che ha accusato l’uomo di averla toccata e palpeggiata nelle parti intime. I ragazzi che erano con lei a quel punto sono corsi ad allertare le Forze dell’Ordine, trovando il personale del X Distretto Lido di Roma, che è tempestivamente intervenuto.

L’uomo che nel frattempo si era allontanato, e stava per prendere un autobus, è stato rintracciato e identificato, e a seguito di scrupolose indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma, oggi nei suoi confronti, è stata data esecuzione ad una Ordinanza di applicazione della misura cautelare della custodia in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Roma.

Il 40enne è gravemente indiziato del reato di violenza sessuale nei confronti della 14enne affetta dalla sindrome di Tourette, L’attività investigativa coordinata dalla Procura capitolina ha permesso di ricostruire l’episodio e stabilire cosa fosse realmente accaduto.

L’indagato è comunque da ritenersi presunto innocente fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Ostia, ha le chiavi della scuola dove ospita una 14enne. Lei denuncia: “Mi ha violentato”