Fiumicino, tornano all’aeroporto i procacciatori di clienti: abusivo e tassista multati

Dopo il tassametro tuccato di un tassista, ecco ritornare i procacciatori abusivi per taxi ed auto a Noleggio Con Conducente - Ncc, sempre al "Leonardo Da Vinci"

Fiumicino: dopo la storia recentissima avvenuta sempre nel comune aeroportuale (leggi qui) del tassametro truccato da parte di un tassista, tornano questa volta i procacciatori abusivi di clienti agli Ncc Noleggio Con Conducente – ed ai tassisti, presso l’aeroporto internazionale Leonardo Da Vinci. Nel caso specifico è stato “beccato” un uomo di 45 anni, intercettato mentre era intento, vicino alla zona delle partenze, a procacciare clienti da proporre a questi ultimi per dividere poi gli incassi: è stato sanzionato dalla Polizia locale di Roma Capitale.

Dopo il tassametro tuccato di un tassista, ecco ritornare i procacciatori abusivi per taxi ed auto a Noleggio Con Conducente – Ncc, sempre al “Leonardo Da Vinci”

I caschi bianchi come spesso accade erano ieri pomeriggio, 10 novembrem in servizio di controllo antiabusivismo all’aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino,  gli agenti della Squadra Vetture del Gpit ( Gruppo Pronto Intervento Traffico) della Polizia di Roma Capitale che, appostati per ore,  hanno scorto un procacciatore di clienti.

Si tratta di un uomo di 45 anni, intercettato e pedinato mentre adescava  un cittadino straniero appena arrivato, invitandolo a seguirlo alle partenze, dove  transitavano  taxi e Ncc.

Il quarantacinquenne ha così fermato un tassista proponendogli di accompagnare a destinazione il turista, potendo però trattenere dalla somma di 70 euro, già richiesta per il servizio, i 20 euro per avergli trovato subito un cliente .

Il conducente del mezzo,  un uomo di 51 anni, ha accettato di buon grado  la proposta vantaggiosa.

Questo comportamento, che di fatto elude anche il rispetto della presa in carico dei clienti nell’area di sosta dedicata ai tassisti, viola l’ordinanza aeroportuale, che vieta tali forme di abusivismo.

Gli operanti hanno così provveduto a sanzionare i due uomini per un totale di circa 4mila euro, applicando contro di loro un ordine di allontanamento di 48 ore dal luogo dove è stato rilevato l’illecito, ovvero l’aeroporto.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Fiumicino, tassametro truccato per aumentare il prezzo delle corse: taxi ritirato, multa e denuncia