Flat Tax Partite Iva 2023, come funziona, importo e quanto si risparmia

Nella prossima legge di bilancio è previsto un intervento per incrementare il tetto dell'aliquota unica applicata.

flat tax partite iva

Flat Tax per lavoratori autonomi e partite IVA. Nonostante il rischio evasione messo in evidenza da più forze politiche d’opposizione, nella prossima legge di bilancio è previsto un intervento per incrementare il tetto dell’aliquota unica applicata da 65mila a 85mila euro.

Flat Tax 2023 per partite IVA e autonomi, come funziona

Uno dei cavalli di battaglia della campagna elettorale del centrodestra, la flat tax sarà oggetto di un intervento nella prossima legge di bilancio. Non sembrano aver frenato il Governo Meloni nemmeno i rischi evidenziati nella relazione sull’evasione allegata alla Nota di Aggiornamento al Documento di Economia e Finanza in cui si parla espressamente del pericolo di sottodichiarazioni per poter usufruire del beneficio.

Se tutto procede come da programma, la soglia per applicare la tassa unica al 15% verrà estesa dagli attuali 65mila euro fino a 85mila, massimo 90mila euro. Non più quindi i 100mila euro promessi in campagna elettorale, ma una cifra che ci si avvicina molto.

Un bel risparmio per lavoratori autonomi e partite IVA, che potrebbe far gola anche a chi fattura di più. Ed è per questo che il Governo dovrà lavorare bene nel verificare e controllare le dichiarazioni, per scongiurare il rischio evasione.

La flat tax incrementale

Inoltre, è prevista un’altra tipologia di flat tax che premierebbe la meritocrazia. Si tratta sempre di una tassa “piatta” al 15% su quanto dichiarato in più rispetto all’anno precedente ed è rivolta a chi è in difficoltà economiche e decide di darsi da fare.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo
 link  digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.