Coppia rom sfonda la vetrina di una pasticceria: ai domiciliari

La coppia voleva rubare gli incassi. Nella stessa notte in azione anche una banda della spaccata

In manette a Guidonia Montecelio una coppia di italiani origini rom: avevano appena sfondato la vetrina di una pasticceria nella centrale via Roma. A bloccarli i carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Tivoli che hanno tratto per furto aggravato i due fidanzati, lui 34 anni e lei 42.

La coppia voleva rubare gli incassi. Nella stessa notte in azione anche una banda della spaccata

L’uomo e la donna sono stati colti sul fatto l’altra sera: avevano preso di mira il fondo cassa e, per accedere nel negozio, avevano divelto una serranda in ferro per poi infrangere la vetrina interna.

Un tentativo di furto non andato a buon fine grazie alla segnalazione di un passante che, attratto dai rumori provenienti dall’esercizio commerciale, ha allertato il 112.

L’immediato intervento di una pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Tivoli, ha permesso infatti ai militari di bloccare la coppia proprio all’interno del negozio.

Gli arrestati sono stati sottoposti a giudizio direttissimo davanti ai giudici del tribunale di Tivoli che ne disponeva la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Nel mirino anche la banda della spaccata

I Carabinieri della Compagnia di Tivoli, inoltre, nella stessa notte, hanno messo in fuga quattro soggetti che stavano per asportare una cassaforte di un supermercato, sempre a Guidonia Montecelio.

I quattro, a bordo di un furgone rubato poco prima nella capitale, avevano appena sfondato la vetrina del supermercato nel tentativo di sottrarre la cassaforte con l’incasso.

L’immediato intervento di una pattuglia della Tenenza di Guidonia, impiegata nello specifico servizio di contrasto di furti e rapine, è riuscita a mettere in fuga i ladri permettendo il recupero del furgone rubato.

Il mezzo è stato abbandonato dai quattro della banda della spaccata durante una rocambolesca fuga.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Promette di uccidere la ex, stalker condannato a 2 anni