Donna accoltellata a Trastevere: le forze dell’ordine tallonano un ex fidanzato

Si stringe sempre più il cerchio delle forze dell'ordine sull'ex fidanzato della donna accoltellata lunedì scorso a Trastevere ed emergono nuovi particolari

Roma: emergono nuovi decisivi particolari che potrebbero portare alla risoluzione del giallo dell’accoltellamento di Cristina G., la donna 47enne accoltellata nel pomeriggio di lunedì primo agosto in strada, nella centralissima via degli Orti di Cesare, a Trastevere, a due passi dalla locale stazione dei treni (leggi qui).

Si stringe sempre più il cerchio delle forze dell’ordine sull’ex fidanzato della donna accoltellata lunedì scorso a Trastevere ed emergono nuovi particolari

La donna a quanto filtra sembra essere fuori pericolo nonostante le tante coltellate inferte, e la sua prognosi resti tuttora riservata, con la donna ospedalizzata presso il San Camillo di Roma.

Nuovi indizi portano le forze dell’ordine a tallonare un ex fidanzato di Cristina, con, ad occuparsi del caso, sia la squadra mobile che gli agenti del commissariato Monteverde, con la pista della gelosia che è tra le più battute: a quanto pare la 47enne avrebbe trovato un nuovo compagno ed il precedente avrebbe dunque cercato vendetta dando sfogo ai suoi peggiori istinti, colpendola alle spalle, da dietro, alla schiena, al torace e sfigurandola alla bocca, all’orecchio ed al collo, come a volerla ferire nella sua estetica.

Nonostante l’aggressione sia avvenuta intorno alle 15.30, l’uomo è riuscito a scappare senza lasciare traccia, con la vittima che ha percorso appena qualche metro prima di accasciarsi in un lago di sangue al cospetto di un autista Atac che ha attivato la macchina dei soccorsi.

A quanto risulta dalla ricostruzione dettagliata degli eventi, la donna è stata vista litigare proprio con un uomo prima del ferimento che poteva costarle la vita, e dopo aver ascoltato testimoni e controllato i filmati delle telecamere della zona, vengono escluse la pista dello scippo e il cerchio si sta stringendo irrimediabilmente.

Appena starà meglio, Cristina potrà dare la sua versione dei fatti, ancora non ha la forza per parlare, ma lo farà non appena le sue condizioni di salute miglioreranno.

L’uomo, che è ricercato, risulta avere piccoli precedenti, non avere una fissa dimora ed un passato nebuloso che gli operanti stanno cercando di ricostruire ora dopo ora.

canaledieci.it è su Google News:

per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Trastevere, donna accoltellata al termine di una lite: lotta tra la vita e la morte