Roma-Feyenoord, ecco il piano sicurezza in città in vista della finalissima di Conference League

La finalissima tra olandesi e giallorossi verrà vissuta con trasporto anche nella capitale e la Prefettura ha diramato un dettagliatissimo piano sicurezza con circa 1000 uomini impiegati

stadio-olimpico

Sale sempre di più nella capitale la febbre del tifo in vista della finalissima di Conference League di Tirana tra i giallorossi di Mourinho e gli olandesi del Feyenoord di Rotterdam, e adesso c’è anche il dettagliato piano da parte della prefettura per permettere ai tanti fans capitolini di seguire il match dell’anno, in programma la sera di mercoledì 25 maggio.

La finalissima tra olandesi e giallorossi verrà vissuta con trasporto anche nella capitale e la Prefettura ha diramato un dettagliatissimo piano sicurezza con circa 1000 uomini impiegati

Saranno circa 1000 gli appartenenti alle forze dell’ordine messi in campo, con grande dispiegamento di misure di sicurezza e allestimento dei maxischermi allo Stadio Olimpico.

Tantissimi i fans della “Lupa” presenti in terra albanese ma altrettanti, forse molti di più, quelli che riempiranno gli spalti dello stadio Olimpico. Nulla viene trascurato per garantire l’ordine pubblico, con carabinieri, polizia di Stato, polizia locale e guardia di finanza che saranno attivi nelle aree del centro, quelle classiche della movida, e nelle adiacenze del complesso sportivo del Foro Italico, a Roma Nord.

Un piano sicurezza molto simile a quello messo in atto durante le gare dello scorso Europeo di calcio vinto dall’Italia, con tanti controlli all’ingresso dello stadio e nel centro storico messo sotto la lente d’ingrandimento dalle 7 del mattino di mercoledì 25 fino alle 7 del mattino del giorno seguente.

Tante le zone transennate, come quelle di piazza Navona, di Fontana di Trevi, della Barcaccia e di quella vicino alle fontane di piazza del Popolo con grande attenzione a monitorare anche pub e ritrovi abituali dei tifosi di Zaniolo e soci soprattutto in vista degli eventuali caroselli post partita previsti in caso di vittoria romanista.

Il trasporto pubblico locale nella Capitale verrà evidentemente modificato per l’occasione, tanto che l’ultima corsa della metropolitana avverrà alle 22 del 25 maggio e non ci saranno altri convogli attivi fino alle 3 del mattino del giorno dopo.

Alt anche per mezzi pubblici che riguarderà anche le navette sostitutive della metropolitana. Previste allo Stadio Olimpico diverse decine di migliaia di fans giallorossi, per una notte in ogni caso blindatissima.

Per quanto riguarda l’alcol, il prefetto Matteo Piantedosi ha vietato il giorno della finalissima in questione la vendita da asporto di bevande in bottiglia di vetro, eccezion fatta per i generi alimentari di prima necessità.

Prevista infine nella zona del I Municipio, dalle 17 del 25 maggio alle 7 di giovedì 26 la sospensione della vendita e trasporto in strada di qualsiasi bevanda somministrata in bottiglie di vetro.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

I giocatori della Roma cenano in centro, i bodyguard aggrediscono due giornalisti