Roma, sorpresi a smontare batterie di auto ibride: arrestati in due

La scorsa notte, 15 maggio, i due malviventi sono stati sorpresi da alcuni residenti che hanno allertato i carabinieri

prete pedofilo carpineto
Foto di repertorio

Roma: la scorsa notte, 15 maggio, due ladri di batterie d’auto ibride sono stati colti sul fatto ed arrestati in zona Fonte Meravigliosa grazie alla pronta segnalazione di alcuni residenti che hanno chiamato le forze dell’ordine.

La scorsa notte, 15 maggio, i due malviventi sono stati sorpresi da alcuni residenti che hanno allertato i carabinieri

In manette due malviventi di 24 e 32 anni che stava facendo incetta delle preziose batterie in via Giunio Antonio Resti.

Alcuni passanti hanno notato qualcosa che non andava e hanno subito chiamato i carabinieri.

Sul posto sono giunti, dopo  pochi minuti, gli agenti del Nucleo Radiomobile e la coppia è stata colta in flagranza di reato mentre stava “operando” su un’ auto in sosta, nell’atto di smontare una batteria.

Gli attrezzi in possesso dei due uomoni sono stati sequestrati, e gli arrestati portati a Piazzale Clodio, dove è stato convalidato l’arresto per tutti e due.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Un passo avanti nella mobilità ecosostenibile: ecco la batteria che non pesa