Roma, evade dai domiciliari per preparare le dosi da spacciare: arrestata

Ad incastrare la donna le telecamere della sala slot in cui si recava per preparare le dosi da smerciare ed alcuni messaggi sul suo cellulare che comprovano lo scambio di droga con alcuni clienti

droga on line
Immagine di repertorio

Roma: una 55enne romana ha evaso gli arresti domiciliari a cui era sottoposta per recarsi in una sala giochi e preparare così in tutta calma le dosi di cocaina da spacciare, alla Magliana.

Ad incastrare la donna le telecamere della sala slot in cui si recava per preparare le dosi da smerciare ed alcuni messaggi sul suo cellulare che comprovano lo scambio di droga con alcuni clienti

Per questo la donna è stata tratta in arresto dagli agenti di polizia del XIII distretto Aurelio della polizia di stato.

Le vengono contestati i reati di spaccio ed evasione.

La pusher difatti giornalmente usciva dal proprio domicilio per andare in una vicina sala slot e lì preparava lo stupefacente che poi smerciava ai suoi “clienti”.

Proprio durante uno di questi suoi viaggi la donna è stata fermata dalle forze dell’ordine e trovata in possesso di circa 50 euro in contanti.

Ad incastrarla sono state sia le telecamere della sala giochi e sia alcuni messaggi sul suo cellulare in cui parla di spaccio di sostanze stupefacenti.

A questo punto le è stata revocata la misura degli arresti domiciliari ed è stata arrestata e condotta in carcere.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Roma, oltre duemila dosi di droga dello stupro in studio: arrestato neurologo