Sassi contro bus di Atac: l’assessore ai Trasporti striglia il Prefetto

Lancio dei sassi contro bus lettera-appello al Prefetto dell'assessore ai trasporti Patanè: C'è a rischio la sicurezza del trasporto pubblico. Le istituzioni così diventano subalterne agli abusi"

sassi

Lanciano sassi contro i bus che escono o rientrano dal deposito di via Candoni alla Magliana, l’assessore comunale ai Trasporti Eugenio Patané lancia, per tutta risposta, un appello al Prefetto di Roma, Matteo Piantedosi: “Basta sottomissioni del pubblico agli abusivi”.

Lancio dei sassi contro bus, lettera-appello al Prefetto dell’assessore ai trasporti Patanè: “Così è a rischio la sicurezza del trasporto pubblico. Le istituzioni subalterne agli abusivi”

Una lettera choc firmata mercoledì 13 aprile, a due giorni dall’ultima sassata lanciata (e stavolta pure registrata) contro un bus di Atac, a detta dei conducenti, proveniente, come sarebbe già capitato, dall’area del vicino campo rom confinante col deposito.

Patanè nella missiva, usa torni forti per denunciare la contiguità del deposito al campo rom, una situazione che a suo dire provocherebbe “tuttora notevoli problemi di ordine pubblico che mettono a repentaglio la sicurezza del trasporto pubblico, della rimessa, dei lavoratori e anche dei passeggeri”.

L’assessore ricorda come il piazzale di fronte alla rimessa, un’o spiazzo di oltre 5 mila metri quadrati, è ormai adibito allo stoccaggio delle carcasse degli autobus vandalizzati o spogliati della componentistica. Una situazione – secondo l’assessore – diventata ormai la prassi, se non fosse che il termine “abituale purtroppo non è sinonimo né di normale né di lecito né di tollerabile”.

Tra le circostanze allarmanti il fatto che la cabina elettrica della rimessa sia stata inglobata nel campo con il risultato che, per entrare, bisogna chiedere il permesso agli occupanti “con una sorta di acclarata subalternità dell’interesse pubblico a quello dei privati”, ha concluso l’assessore Patanè.

A inquietare l’assessore in particolare i “gravissimi  episodi del lancio di sassi contro gli autobus”, un “fenomeno ormai all’ordine del giorno”, sottolinea l’assessore, malgrado il campo venga vigilato dagli agenti di Rona Capitale.

Il problema del lancio dei sassi contro i bus di Atac però si verificato anche in altri quartieri della città.

canaledieci.it è su Google News:

per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link e digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Roma, sassi contro un bus: distrutto il lunotto posteriore