Il flop: stop ai bus 060 da Ostia a Fiumicino-Aeroporto. Ecco perché

Ufficialmente la motivazione è la limitazione del transito di bus sul ponte della Scafa in realtà è il segno del fallimento della linea

bus

Da oggi, giovedì 24 marzo, si fermano i bus Atac della linea 060 che collega Lido Centro con l’aeroporto di Fiumicino. Lo annuncia l’azienda in un tweet di quattro righe motivando la decisione con una ragione tecnica legata al transito di mezzi pesanti sul ponte della Scafa. Ma le cose non stanno realmente così.

Ufficialmente la motivazione è la limitazione del transito di mezzi pesanti sul ponte della Scafa in realtà è il segno del fallimento della linea

Dal giorno 24 marzo 2022, la linea bus 060 Ostia Centro-aeroporto di Fiumicino viene sospesa. La sospensione si è resa necessaria in seguito a una comunicazione di Anas relativa alla limitazione del transito dei mezzi superiori a 7.5 tonnellate sul Ponte della Scafa che collega Ostia all’isola Sacra”. E’ questo il laconico messaggio lanciato sulla rete internet dall’Atac per comunicare all’utenza lo stop alla linea bus.

In realtà la decisione pare nasconda il flop di un’iniziativa controversa assunta poco più di un anno fa (leggi qui) dall’Atac sotto la pressione della politica, in particolare dell’allora maggioranza pentastellata. A volerla furono gli “esperti” del M5S in Campidoglio con il beneplacido dei loro compagni di movimento del X Municipio (leggi qui) con l’obiettivo di imitare il successo, quello sì, ottenuto dalle linee Atac (leggi qui) 720 da Laurentina e 520 da Anagnina.

Come ricorda il sito odisseaquotidiana, lo 060 era stato attivato il 20 settembre dello scorso anno. Il collegamento si svolgeva dalle ore 4,30 alle 24,00 tutti i giorni, da Lido Centro all’Aeroporto con il collegato polo direzionale di via Renato Ciprari e via Leone Delagrange.

Sin da subito riguardo allo 060 sono state fatte critiche circa la sua utilità: il collegamento è esattamente un doppione di quello esistente da sempre gestito dal Cotral. E a nulla sono valsi i tentativi di fa attestare i bus alla stazione di Acilia (o di Ostia Antica) invece che a Lido Centro. Il risultato è una limitatissima frequentazione da parte di utenti ed è quello che, appunto, nasconderebbe la decisione dell’Atac di sospendere la linea.

Che il problema non sia il limite di carico del ponte della Scafa, infatti, è rappresentato dal fatto che il Cotral non ha sospeso la sua linea Ostia-Fiumicino aeroporto che, appunto, proseguirà regolarmente.

Smentita l’Atac

Durante il Consiglio del X Municipio è stata condotta una verifica sui documenti in possesso all’amministrazione e alla Polizia locale. In nessuno degli atti trasmesso dall’Anas, responsabile del Ponte della Scafa, si fa riferimento al divieto di transito di mezzi pesanti oltre le 7,5 tonnellate. Prova ne è, appunto, che il Cotral prosegue nel suo servizio.

canaledieci.it è su Google News:

per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Lo schifo delle metro e della Roma-Lido: facciamo i nomi