Roma, locale vendeva alimenti senza etichettatura: 3000 euro di multa

Controlli nel quartiere Casilino di Roma per la verifica della regolari autorizzazioni per locali ed attività commerciali e per la corretta applicazione della normativa anti Covid.

polizia roma ristorante
Immagine di repertorio

Controlli nel quartiere Casilino di Roma per la verifica della regolari autorizzazioni per locali ed attività commerciali e per la corretta applicazione della normativa anti covid. La Polizia ha controllato gli esercizi commerciali in via Aragona e via Aquila Reale, ha elevato sanzioni per 3.000 euro e chiuso provvisoriamente un locale. Sequestrati 43,900 kg di alimenti.

Roma, vendeva alimenti senza etichettatura: l’operazione della Polizia

Gli agenti del VI Distretto Casilino, due equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, un equipaggio dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, un’unità Cinofila antidroga e due pattuglie di Polizia Locale di Roma Capitale si sono concentrati nel territorio di competenza del VI Distretto.

In una delle attività ispezionate sono stati sequestrati 43,900 kg di alimenti – privi di etichettatura – e per questo motivo sono state elevate sanzioni per 3.000 euro. Per un altro degli esercizi commerciali controllati è stata disposta la chiusura provvisoria.

Multe anche per guida senza patente e per assenza di copertura assicurativa.

A seguito dei posti di controllo effettuati dal Reparto Prevenzione Crimine sono state inoltre elevate sanzioni al Codice della Strada per guida senza patente e per mancanza di copertura assicurativa per un totale di 5.966 euro. Al termine dell’attività una persona è stata indagata in stato di libertà e altre 26 sono state identificate.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Leggi anche: Covid-19, chiusi alcuni locali a Roma. C’è anche una discoteca abusiva (VIDEO)

Covid-19, chiusi alcuni locali a Roma. C’è anche una discoteca abusiva (VIDEO)