Via Ostiense, auto pirata travolge centauro: si cercano testimoni

La compagna del motociclista rimasto ferito gravemente, chiede aiuto al popolo della rete per individuare l'auto pirata

controlli nas ambulanze

Quell’auto maledetta poteva portargli via il suo uomo ed ha rischiato di ucciderlo. Adesso la compagna cerca giustizia e testimoni oculari tramite un appello pubblico.  Proseguono infatti serrate le ricerche del pirata della strada che nella sera di venerdì 22 ottobre intorno alle 20, ha travolto e ferito gravemente un motociclista sulla via Ostiense in direzione Ostia Lido, all’altezza dello svincolo per Vitinia.

I familiari del motociclista rimasto ferito gravemente, chiedono aiuto al popolo della rete per la caccia all’auto pirata

Il centauro venerdì  sera scorso, 22 ottobre intorno alle 20 è stato coinvolto in un incidente stradale sulla via Ostiense in direzione Ostia Lido, all’altezza dello svincolo per Vitinia ed ancora non si conosce l’identità del suo investitore.

L’uomo era in sella al suo scooter Aprilia Atlantic, quando è stato travolto da un’automobile che, in base alla ricostruzione data dalla compagna, dopo averlo colpito è scappata tirando dritto. Il centauro è rimasto ferito ed è stato trasportato all’ospedale San Camillo per ricevere le cure del caso.

Sull’incidente indagano gli agenti del Gruppo Eur della Polizia Locale. La compagna del ferito, tramite un annuncio postato in rete non si arrende e cerca testimoni che possano aiutarla ad assicurare alla giustizia il pirata della strada che col suo gesto criminale ha messo in pericolo la vita dell’uomo. Nella richiesta di aiuto, si legge: “I tre angeli che si sono fermati ad assistere il mio compagno, caduto dallo scooter perché disarcionato da un’auto che ha proseguito dritto, non sono riusciti a vedere la targa della macchina, forse di colore amaranto. Il mio compagno si è accorto che chi guidava si è voltato a vedere l’accaduto. Prego chiunque abbia visto qualcosa di contattarmi su Messenger”.

Si indaga in modo spasmodico in queste ore, ma, specifica la donna, non sarà facile risalire all’identità dell’investitore, in quanto – spiega – “Purtroppo non si vedono telecamere. Il posto è poco prima dell’imbocco per tornare a Roma Centro quando a destra c’è la direzione Ostia Acilia Vitinia”.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.