Derby poco amichevole: tra Ostiamare e Pescatori finisce a parolacce. Gara sospesa

La gara è stata sospesa con l'Ostiamare in vantaggio 1-0 dopo circa 30 minuti di gioco

derby poco amichevole calcio ostiamare pescatori

Doveva essere una festa a poche ore dall’inizio della stagione. E invece è finita come peggio non si poteva con la gara “sospesa” tra Ostiamare e Pescatori, e gli scambi di accuse reciproche sui social. All’Anco Marzio, ieri pomeriggio, si sono sfidate in amichevole la prima squadra della Pescatori Ostia, militante nel campionato di Promozione, e la juniores dell’Ostiamare.

La gara è stata sospesa con l’Ostiamare in vantaggio 1-0 dopo circa 30 minuti di gioco, perché lo staff dei biancoviola ha deciso di ritirare la squadra dal campo. “Qualche fallo di troppo, qualche parolaccia e il mister dell’Ostiamare Francesco Colantoni ha deciso di far uscire la squadra dal terreno di gioco per preservare la salute dei ragazzi“.

Queste le ragioni dell’Ostiamare, dall’altra parte la Pescatori si sente danneggiata perché giocatori e staff tecnico, per poter essere disponibili a disputare quest’amichevole, hanno “perso” una giornata di lavoro. Dal loro punto di vista la gara poteva continuare, perché i falli non erano stati cattivi e non si sarebbe andati oltre nemmeno a livello verbale”. Insomma, secondo la società del Borghetto, la situazione si sarebbe potuta gestire senza ripercussioni.

L’amarezza nell’ambiente sportivo è tanta e l’augurio è che le due società di Ostia chiariscano e possano continuare a collaborare e a organizzare altri eventi insieme. In questo senso il presidente della Pescatori Ostia, Pablo De Luca, ha voluto stemperare i toni inoltrando il suo in bocca al lupo all’Ostiamare per la stagione che sta per iniziare: “Auguro a loro di fare un buon campionato e faccio chiaramente un in bocca al lupo anche ai miei ragazzi”.

Derby Ostiamare-Pescatori poco amichevole: botta e risposta sui social

Il giorno dopo sui social è bagarre. Inizia la Pescatori Ostia che fa uscire questo post su Facebook.

La Pescatori Ostia, dopo i fatti spiacevoli accaduti nella giornata odierna in quella che doveva essere in tutto e per tutto un’occasione per allenarsi e divertirsi insieme trattandosi di un’amichevole, prende totalmente le distanze dal comportamento tenuto dallo staff tecnico e dirigenziale dell’Ostiamare e, d’ora in poi, si riserverà dall’accettare futuri inviti se tali sono le premesse.

Pochi minuti dopo è l’Ostiamare a replicare con questo comunicato:

La dirigenza dell’Ostiamare ritiene il post pubblicato dalla ASD Pescatori Ostia  assolutamente falso e privo di fondamento. Tutti coloro che erano presenti al campo, ad assistere all’allenamento congiunto tra la Prima Squadra della Pescatori e la Juniores dell’Ostiamare, hanno potuto sentire e vedere il clima di intimidazione messo in atto sia a livello verbale che con interventi duri e cattivi (anche a palla lontana) dai calciatori della Pescatori (che era in situazione di svantaggio) a danno dei giovani calciatori biancoviola.

E’ dunque da lodare il comportamento del tecnico Francesco Colantoni che, desideroso di preservare e tutelare la salute dei propri ragazzi, abbia deciso, di comune accordo con il suo staff, di ritirare la squadra e non proseguire l’allenamento congiunto.

La stessa dirigenza comunica, infine, che sarà l’Ostiamare, da sempre amante del calcio sano e pulito, e del fair play, a riservarsi in futuro di invitare la Società Pescatori per un qualsivoglia evento sportivo.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.