Roma, supermercati da incubo: sequestrate 6 tonnellate di prodotti alimentari scaduti da anni

Si tratta di sei supermercati nelle province di Roma e Latina

guardie mediche

Operazione congiunta della polizia di Tivoli e dei carabinieri del NAS di Roma nelle province di Roma e Latina.

Sei tonnellate di generi alimentari in vendita al pubblico con data di scadenza superata da anni

Un vero e proprio incubo quello svelato dalle indagini dirette e coordinate dalla procura della Repubblica di Tivoli.

I poliziotti del commissariato locale e i militari dei nuclei antisofisticazioni e sanità hanno perquisito un deposito e sei supermercati che fanno parte di una nota catena alimentare.

Le attività commerciali sono tutte riconducibili a un uomo di 63 anni, L.C. le sue iniziali, indagato per i reati di frode in commercio di sostanze alimentari nocive e in cattivo stato di conservazione.

Nel corso delle perquisizioni avvenute nella zona di Tivoli, a Roma e nella provincia di Latina sono stati individuate e messe sotto sequestro sei tonnellate di generi alimentari in vendita al pubblico, con data di scadenza superata anche da anni.

Tra gli alimenti privi di tracciabilità prodotti ittici e a base di carne congelati, salumi, insaccati e latticini.

Sequestrato anche un intero magazzino con due celle frigorifero e tre frigo/congelatori.

Fiumicino: sequestrati oltre 50 kg di prodotti ittici venduti abusivamente

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.