Roma, arriva il 5G nella metro e nelle sue stazioni

Entro l'estate segnale gratuito 5G a 1 giga al secondo: ecco dove

borseggiatori metro roma

“Soluzioni innovative basate sul 5G”. Fastweb e Atac hanno annunciato la prosecuzione della partnership. La copertura di quinta generazione arriva nelle stazioni metro.

Fastweb e Atac: ecco i dettagli dell’accordo sul 5G

Dall’avvio della collaborazione sono state  collegate in Wi-Fi  Piazza del Cinquecento, Piazzale Flaminio, e le stazioni Bologna, Piramide e Tiburtina. Il servizio sarà reso disponibile ai cittadini e ai turisti entro la fine di questa estate e sarà completamente gratuito, permettendo a chi lo desidera di usufruire di collegamenti alla rete Internet fino a un Gigabit al secondo in ogni location.

Inoltre, grazie ad una  rete di 28 punti di accesso il segnale sarà fruibile sia all’interno che all’esterno delle Stazioni della Metropolitana.

Nell’ambito dell’accordo, Fastweb ha inoltre fornito copertura 5G presso la sede dell’azienda di trasporti di via Prenestina. Il 5G infatti, con la sua maggiore velocità di trasmissione, la bassa latenza e la capacità di connettere moltissimi dispositivi anche tra di loro, consente di esplorare nuove soluzioni innovative anche per gli uffici.

Le due aziende continueranno a collaborare per la sperimentazione sul territorio della tecnologia di quinta generazione con l’obiettivo di progettare insieme una mobilità sempre più intelligente per tutti i cittadini.

L’intesa tra Fastweb e Atac, che si inserisce nell’accordo siglato nel 2018 con Roma Capitale, ha visto le due aziende collaborare per la realizzazione di alcune applicazioni nell’ambito della mobilità e della sicurezza pubblica e a presentare a luglio 2020 il primo autobus connesso in 5G. La partnership proseguirà ora per valutare l’ampliamento della sperimentazione, rendendola strutturale per un numero maggiore di autobus cittadini.

“L’accordo con Fastweb consente ad Atac di proseguire la sperimentazione di soluzioni tecnologiche innovative in ambito ITS (Intelligent Transport Systems) – commenta Francesco Amendola, direttore dell’ICT di Atac -. Grazie a fattori abilitanti quali le reti mobili 5G e quelle wireless Wi-Fi 6, saremo in grado di offrire agli utenti nuove soluzioni e servizi a valore aggiunto, all’interno di progetti e iniziative coerenti con il piano Roma Smart City e con la strategia di transizione al digitale”.

“Il rinnovo dell’accordo con Atac permetterà di portare a conclusione quanto già avviato nel corso di questi anni, ma soprattutto consentirà di gettare le basi per nuovi progetti di mobilità smart e intelligente” ha dichiarato Elena Marchetto, Head of Institutional Relations di Fastweb.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Leggi anche: Fiumicino: un sit-in contro le antenne 5G (VIDEO)

Fiumicino: un sit-in contro le antenne 5G (VIDEO)