Bravetta, botte alla madre di 83 anni: arrestato il figlio

Ennesima aggressione senza motivo: la madre di 83 anni sbatte la testa contro lo spigolo di un mobile. Arrestato il figlio di 55 anni

carabinieri giovane tedesca

Un 55enne romano è stato arrestato dai carabinieri nel quartiere Bravetta con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali nei confronti dell’anziana madre, 83enne, sua convivente.

Ennesima aggressione senza motivo: la madre di 83 anni sbatte la testa contro lo spigolo di un mobile. Arrestato il figlio di 55 anni

Ieri pomeriggio, venerdì 28 maggio, dopo la richiesta di aiuto della donna fatta al 112, i militari sono intervenuti nella loro abitazione nei pressi della Stazione Aurelia trovando l’anziana con una ferita sanguinante alla testa.

Ai carabinieri, la donna ha riferito che, poco prima, il figlio l’aveva aggredita senza un valido motivo, facendola cadere e sbattere sullo spigolo di un mobile. I militari hanno quindi bloccato il figlio violento, affetto da disturbo dell’umore e in cura presso un centro di salute mentale fino all’anno 2019, accertando anche che episodi analoghi, con vessazioni e maltrattamenti nei confronti della madre, andavano avanti da qualche tempo ma non sono mai stati denunciati in precedenza, nè refertati da strutture sanitarie.

La vittima è stata trasportata con ambulanza presso il pronto soccorso dell’ospedale San Camillo Forlanini dove si trova tuttora ricoverata in osservazione con prognosi da definire, ma non versa in pericolo di vita. L’arrestato è stato portato in caserma in attesa di essere tradotto in un istituto penitenziario, come disposto dall’Autorità giudiziaria.

redazione@canaledieci.it

Ostia: in manette i fratelli Spada, eredi del clan. Accuse gravissime per loro