Aveva rapinato una gioielleria: 18enne in carcere

La Polizia ha eseguito l’ ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 18enne: si tratta dell'autore di una rapina in una gioielleria avvenuta a febbraio nel quartiere Gianicolense.

gioielleria

La Polizia ha eseguito l’ ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 18enne: si tratta dell’autore di una rapina in una gioielleria avvenuta a febbraio nel quartiere Gianicolense.

La rapina in gioielleria: i fatti

Con un coltello aveva rapinato una gioielleria al Gianicolense. Il 18enne era stato individuato dagli agenti della Polizia di Stato del XII Distretto Monteverde diretto da Maria Chiaramonte dalle telecamere di videosorveglianza.

Rintracciato presso la sua abitazione, gli investigatori avevano trovato il coltello utilizzato per la rapina e, il giovane, era stato denunciato per rapina.

Inviata l’informativa in Procura, gli agenti hanno richiesto all’Autorità Giudiziaria l’emissione della misura cautelare in carcere.

L’ordinanza è stata emessa ora a carico del giovane che, accompagnato negli uffici di polizia, dopo la notifica della misura, è stato trasportato presso il carcere di Lanciano, in provincia di Chieti, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte

Leggi anche: Nonno va a prendere il nipotino a scuola, ma se lo perde. La Polizia lo ritrova

Nonno va a prendere il nipotino a scuola, ma se lo perde. La Polizia lo ritrova