Termini, passeggero bloccato nell’ascensore rotto. Ma non è un caso isolato

Scale mobili e ascensori fuori uso quasi in una stazione su due: il quadro desolante delle Metro di Roma

termini

Un passeggero è rimasto bloccato ieri all’interno di un ascensore della Stazione Termini. Il guasto è stato provocato da alcune “infiltrazioni d’acqua dall’esterno, che hanno reso necessario la chiusura dell’impianto per ragioni precauzionali”, afferma Atac in una nota.

Scale mobili o ascensori rotti in quasi metà delle stazioni della Metro

L’azienda capitolina dei trasporti ha svolto “immediati accertamenti sul grave disservizio occorso al viaggiatore con disabilità, col quale l’azienda si scusa, rimasto bloccato all’interno della stazione Termini per la disattivazione di un ascensore”, prosegue la nota.

termini

Ma l’ascensore che si è bloccato ieri è solo l’ultimo di una lunga serie. Sul sito dell’Atac (clicca qui) è possibile osservare come lo stesso problema sia presente in decine di stazioni della Metro A e della Metro B.

Difficile accedere alla metropolitana per i cittadini con problemi di deambulazione: ascensori o scale mobili fuori servizio a Subaugusta, Ponte Lungo, Manzoni, Termini, Flaminio, Cipro, Valle Aurelia, solo per la linea A.

Stesso problema anche nelle stazioni della Linea B di Rebibbia, Ponte Mammolo, Santa Maria del Soccorso, Pietralata, Monti Tiburtini, Quintiliani, Tiburtina, Termini, Bologna, Colosseo, Piramide, Magliana, Eur Palasport.

Atac tuttavia sottolinea che “a partire da maggio 2019 sono state eseguite 175 revisioni speciali e 81 revisioni generali, tra cui molti impianti del nodo di scambio di Termini. Sono stati sottoposti a mirati interventi straordinari da parte del costruttore circa 20 impianti nel tratto centrale della Linea A ed è stato supervisionato da parte del costruttore l’intero parco scale mobili della Linea C”, fa sapere l’azienda.

“Sul totale di 656 impianti al servizio del pubblico, infatti, circa l’8% – 50 impianti – sono fermi per la limitazione dei percorsi imposti dall’emergenza sanitaria. Altri 48, pari al 7%, sono fermi perché a fine vita tecnica e in corso di sostituzione”, conclude Atac.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

Leggi anche: Roma, parte la consegna dei farmaci a domicilio: ecco come fare

Roma, parte la consegna dei farmaci a domicilio: ecco come fare