Fermati i Bonnie e Clyde dei supermercati

La coppia di Bonnie e Clyde potrebbe essere responsabile di varie rapine ai danni di alcuni supermercati

polizia

Monteverde, fermati i Bonnie e Clyde dei supermercati: la coppia, un 38enne e una 44enne, con precedenti, sono stati fermati dalla Polizia subito dopo aver commesso l’ennesima rapina. Nell’automobile ritrovata la riproduzione di una pistola e contanti.

Fermati i Bonnie e Clyde dei supermercati

La Polizia ha fermato con l’accusa di rapina aggravata in concorso ai danni di un supermercato una coppia di novelli Bonnie e Clyde, si tratta di un uomo di 38 anni e una donna di 44, entrambi con precedenti specifici di polizia.

Sono stati gli investigatori del XIII Distretto di Polizia “Aurelio” diretto da Alessandro Gullo  e del Commissariato “Borgo” diretto da Liliana Galiani, dopo un’attenta attività di indagine congiunta, a fermare la coppia.

I due avevano probabilmente messo a punto il piano studiandolo nei minimi dettagli e pensavano di farla franca ma sono stati beccati dagli agenti della Polizia.

L’uomo, con il volto travisato da un cappuccio e da una mascherina nera, armato di pistola dopo aver portato a termine l’ennesima rapina ai danni di un supermercato, ha tentato di dileguarsi con la complicità della donna che lo aspettava a pochi metri di distanza a bordo di una Renault Twingo.

La coppia allontanatasi a tutta velocità a bordo della macchina, dopo un breve inseguimento, è stata bloccata dai poliziotti in borghese che già pedinavano e tenevano sotto osservazione gli spostamenti sospetti dei due.

All’interno dell’auto è stata rinvenuta, dentro un sacchetto di stoffa, una riproduzione di una pistola beretta priva del tappo rosso e la somma di 1290 euro appena sottratta dalle casse del supermercato.

L’uomo, già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma presso gli Uffici di Polizia è stato riconosciuto anche grazie agli anelli metallici indossati sulla mano sinistra, immortalati nelle immagini di varie rapine perpetrate nell’ultimo periodo ai danni di alcuni supermercati.

Il 38enne è stato posto a disposizione dell’Autorita Giudiziaria, presso le camere di sicurezza della Questura, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto prevista nella mattinata di domani. La complice invece, dopo gli accertamenti di rito è stata denunciata per lo stesso reato.

canaledieci.it è su Google News:
per essere sempre aggiornato sulle nostre notizie clicca su questo link e digita la stellina in alto a destra per seguire la fonte.

 

Leggi anche: Roma: controlli nei negozi e antiprostituzione

Roma: controlli nei negozi e antiprostituzione